FOX Rage GUERRIERO 2 Spinning Mulinelli-Tutte le Taglie

Il Movimento Internazionale per i Diritti Civili Solidarietà (MoviSol), quello in Italia dell’economista e scienziato americano Lyndon LaRouche, ha tenuto a Milano il 13 marzo 2019 un importante convegno internazionale dal titolo “L’Italia sulla Nuova Via della Seta”, organizzato con i Funzionari di Regione Lombardia. Erano presenti Helga Zepp-LaRouche, Presidente dello Schiller Institute, e il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Michele Geraci come Relatori principali. (foto)

Il successo del convegno, i commenti della stampa e dell’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti, hanno sottolineato come la Nuova Via della Seta venga promossa fin dagli anni Novanta dai coniugi Lyndon ed Helga Zepp LaRouche e dal loro Movimento, e dimostrano che le grandi idee possono davvero cambiare la storia. Quella che negli anni Novanta era un’idea, oggi è la politica ufficiale della Cina e di un terzo del mondo, Italia compresa.

Lo stesso vale per il Ripristino della legge Glass-Steagall: LaRouche ne era il principale promotore negli Stati Uniti prima ancora che scoppiasse la bolla speculativa con la crisi del 2008. Il suo Movimento, il LaRouchePAC, con la Campagna di Helga Zepp-LaRouche, hanno reso possibili i due disegni di Legge bipartisan per il ripristino della Legge Glass-Steagall al Congresso americano. Le numerose Mozioni in questo senso in tutti gli stati americani sottolineano come solo con la Separazione bancaria sarà possibile tutelare i nostri risparmi.

In Italia MoviSol non solo è tra gli autori di alcuni disegni di Legge per la Separazione bancaria presentati al Parlamento italiano dal 2009 in poi, ma ha anche dato il via alla Petizione internazionale per il Ripristino della Legge Glass-Steagall.

Questa è stata sottoscritta da 217 importanti Personalità di tutto il mondo (parlamentari, consiglieri regionali, economisti, giornalisti, opinionisti, professori universitari e perfino campioni olimpici e mondiali di alcune discipline sportive).

Queste firme sono state raccolte da Massimo Richard Kolbe Massaron (MoviSol-LEGA) e consegnate al Congresso americano lo scorso novembre dall’europarlamentare Marco Zanni (LEGA).

Il ripristino della Legge Glass-Steagall è nel contratto di Governo e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ne ha parlato nel suo primo intervento alla Camera dei Deputati.

La forza di MoviSol sta nel fatto che sia un Movimento internazionale, che formula le sue coraggiose proposte (ad esempio il Ripristino della Glass-Steagall o la Cooperazione economica con Russia e Cina esemplificata dalla Nuova Via della Seta) e che lotta perché queste vengano promosse contemporaneamente in Italia, in tutti i paesi europei e negli Stati Uniti in modo coordinato, influenzando così il dibattito politico ed anche la Politica dei Governi.

La sua debolezza sta però nella mancanza di finanziamenti, che vengono solo dai propri Soci e Sostenitori.

Abbiamo sempre nuove Idee, e se avessimo maggiori finanziamenti potremmo tenere Convegni come quello del 13 marzo 2019 non solo a Milano bensì in tutte le principali città italiane, e molto più spesso.

I cittadini hanno bisogno di sapere che esistono alternative concrete alla crisi, alla speculazione finanziaria che li priva o addirittura azzera i loro risparmi, come già successo.

Ogni volta che questi si imbattono nel sito MoviSol o nelle nostre pagine facebook e Twitter, sono ben contenti di sapere che è possibile uscire dalla crisi e addirittura avere le carte giuste per rilanciare l’Economia reale.

Per tutte queste ragioni è importante sostenere MoviSol, anche con piccole ma preziose Donazioni. Siete tutti sempre invitati a partecipare ai nostri Eventi, a diventare nostri collaboratori, e comunque a divulgare il nostro importante Messaggio: è l’unica via per far sì che le Nostre Idee vengano adottate dai Governi di tutto il mondo.

A partire da quello americano.

Noi lavoriamo solo grazie a Te…

Sostieni MoviSol, anche solo con una piccola donazione!

Dona a MoviSol presso

UBI Banca Carugate

Intestazione “Movimento Solidarietà”

IBAN: IT45V0311132760000000000611